Ed ecco arrivare anche il secondo Biancaneve nell’anno e questa volta si tratta di “Biancaneve e il Cacciatore” che vede come progatonista l’amatissima Kirsten Stewart. Nei panni della strega malvagia invece troviamo una delle migliori attrici che il cinema americano ci può offrire: Charlize Theron. Il cacciatore, nonché protagonista maschile della traccia, è invece interpretato da Chris Hemsworth che torna di nuovo sullo schermo dopo il recente horror movie “Quella casa nel bosco”. La pellicola intrattiene fin dalla prima scena e convince in un modo o nell’altro. Grandi effetti speciali, forse fin troppo esagerati e forse un po’ troppo fantasy rispetto al cartone originale. Esagerata anche la strega cattiva che risulta molto piacevole come antagonista della traccia. Convince Biancaneve nei panni di guerriera, anche se il film punta troppo sul descriverlo come un personaggio puro e innocente. Perfetta la scenografia, ottima la sceneggiatura, anche se il film pecca nell’andamento, che risulta stancante in quanto per quasi tutto il film abbiamo i protagonisti buoni che fuggono, e nella descrizione dei personaggi. Parecchi punti del film risultati poco chiari, anche se nel complesso risulta più che piacevole. Ci si aspetta di più ma è promosso.
VOTO: 2 ½

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film