Granitico legame di sangue in una famiglia di bigotti malavitosi. L’inter’esordio d’Adam Smith gir’a vuoto attorn’a quest’insignificante, sfiancante, estenuante soggetto, lo “scontro melodrammatico tra [l’imbelle] Fassbender, figlio innovatore, bello, bravo, intelligente, e Gleeson, patriarca tirannico, barbarico e ignorante” (Caprara). I Chemical Brothers s’allineano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film