Il film era esattamente come me lo aspettavo, tranne il nome pronunciato di Augustus che mi ha fatto abbastanza ridere all’inizio. Gli attori erano tagliati per i personaggi della storia, forse solo lo scrittore non lo immaginavo così. Per il resto è stato molto ben fatto. La storia prende esattamente come il libro, vedere sul grande schermo qualcosa che ho potuto solo immaginare fino ad ora, è fantastico. Con il fatto che mio nonno è morto di tumore, ho trovato il film molto emozionante, ho finito un pacchettino di fazzoletti prima di arrivare alla fine (è anche vero però che li ho condivisi con un’amica e quindi sono finiti prima del previsto). Le canzoni in sottofondo le sapevo a memoria, è stato bello poter cantare con la vicina di posto e conoscere nuove persone con interessi come i miei. Il colpo di grazia, oltre ovviamente alla parte finale del film, è stata la colonna sonora scritta da Ed Sheeran, un artista meraviglioso che con la sua voce potrebbe far sciogliere un cuore di ghiaccio. Il film merita davvero di essere visto, nonostante la storia triste, ti dá un’altra visione della vita, fa capire che bisogna viversi ogni giorno, senza sprecare tempo. Ed è giusto così, servirebbero più film con un insegnamento alla fine, qualcosa che rimanga in mente. Beh, se qualcuno ha voglia di vedere un bel film..il 4 settembre Colpa Delle Stelle uscirà in tutte le sale, non vi deluderà ;)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film