La prima volta che mi sono sentito una vera e propria schiappa è stata quando, a casa di mio cognato, sono stato sfidato a FIFA da mio nipote di 6 anni (in realtà ne aveva 5).
Seduti sul divano, uno affianco all’altro, Real Madrid vs Barcellona, un classico.
Io joystick ben saldo in mano, lui faceva addirittura fatica a tenerlo…inizia la partita…1-0 per lui…2-0 per lui …2-1…
Quando l’arbitro, (secondo me di parte), fischiò 3 volte per sancire il termine della partita, persi totalmente l’autostima: cercai di auto-convincermi che era la prima volta che giocavo a FIFA e che, in effetti, non amo un granché giocare ai videogames, ma la verità è che mi sentii un’emerita schiappa.
PS: mi sto allenando a sua insaputa per la rivincita …la vendetta è un piatto che va servito freddo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film