Devo ammetterlo, sin da piccola, non ho mai avuto una grande capacità
nel “fai da te”, anzi ero e sono totalmente negata!
Ricordo che diversi
anni fa, quando frequentavo ancora la scuola media, prima del Natale la
nostra insegnante di Tecnica ci “obbligava” a realizzare dei lavoretti
di bricolage da esporre poi durante la fiera del Natale, che ogni anno
si teneva nella nostra scuola. La mia sfortuna era che nella mia classe
quasi tutti erano bravissimi nel bricolage e alla fiera portavano dei
lavoretti davvero bellissimi, che ovviamente venivano subito venduti,
con tanto di complimenti plateali da parte della nostra insegnante.
Io
sebbene mi applicassi ero sempre un’assoluta schiappa!
La buona volontà
non mi è mai mancata, ma la manualità si..Ho provato a realizzare di
tutto: cornici in legno, cuscini con disegni, portamatite, braccialetti
e addirittura dei grembiulini da cucina; ma il risultato è stato sempre
insoddisfacente. I miei lavoretti, a detta della mia prof “erano sempre
pieni d’amore, ma brutti da vedere” e proprio per questo venivano
costantemente rilegati nell’angolino più nascosto dell’espositore,
durante la fiera. :(
Ancora oggi, la situazione non è affatto
migliorata, e quando i miei nipoti mi chiedono aiuto per realizzare dei
lavoretti scolastici me la dò via a gambe levate!!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film