L’ho visto e non è male. E’ una vanzinata per gusti facili però si ride e, per fortuna, non scivola nel troppo volgare da cinepanettone.
Ora che posso fare il confronto però tra i due EX il voto più alto va a quello di Brizzi (questa volta sceneggiatore) che mi è sembrato più nuovo, più emozionale, meno scontato come commedia degli equivoci e dei ritorni e delle nuove possibilità che la vita offre. Banale la trovata finale che risolve la causa di separazione, sembra gettata là per chiudere il film.
Ho trovato molto brava Anna Foglietta.Molto. E anche Gassman è bravo e sopratutto simpatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film