Oh mio Dio.Che cosa ho visto?Ho ancora i brividi.Un qualcosa di abominevole,di disgustoso,di impossibile.Oh,aspetta.Non sono ancora partito per andare al cinema.Ah,meno male.Sto solo guardando un solito talk pomeridiano di scarsa importanza.Ma adesso si va al cinema,si va a vedere “Horror Movie”.Ora,io non so chi,cosa,come e perchè io abbia convinto i miei geenitori a lasciarmi andare al cinema per vedere “Horror Movie”,ma so che mi sto maledicendo da solo.Arriviamo con i miei amici al cinema,in una sala dove solo qualche mese fa hanno dato “The Fighter” e “Il grinta”.Appena il film inizia incominciamo a giocare a ,”Indovina la citazione”.Ci accorgiamo che non riusciamo a pescarne nemmeno una.Perchè?”Horror Movie” è clamorosamente ingarbugliato,insensato,brutto oltre ogni immaginazione.Fa il verso a commedie demenziali in stile “Disaster Movie”(Bleah!),”Epic Movie”(Doppio Bleah!) e “Hot Movie”(meglio se non commento) e non possiede il ben che minimo fascino comico.Il tutto è giocato sulle solite assonanze e giochi di parole fortuiti(ma anche no) e sulle ridicole interpretazioni di personaggi al limite del plagio.Niente a che vedere con la Cindy Campbell dei vari “Scary Movie”,che faceva si ridere,ma con tenerezza.Il film si trascina patetico per 80,no 90,no 70,boh,non so nemmeno quanto.Mi sono talmente schifato dal voler tornare al mio bel talk show,senza infamia(?) e senza lode.”Horror Movie” non è un film,è un insieme di film,no…un accavallamento di film,che non ne azzecca una e che rende ridicola la presenza scenica,dell’ultima apparizione sullo schermo del compianto Leslie Nielsen.urante la notte di Halloween, il commesso di videoteca Stan Helsing è alle prese con un’ultima consegna prima di recarsi ad una festa in maschera insieme al miglior amico Teddy, vestito da Superman, la ex-ragazza Nadine, con succinto abito da indiana indosso, e la svampita Mia, una bionda spogliarellista. Ben presto, lo sgangherato quartetto si troverà a fronteggiare i più pericolosi mostri dell’horror cinematografico.Questa,praticamente,la trama del dimenticabilissimo film.Un film che però,e questo è un male per i fan dell’horror,ricicla solo vecchi personaggi del panorama horror tradizionale.Nessun personaggio dell’horror moderno.Per avere un film parodistico del new horror,bisognerà aspettare “Scary Movie 5”,che prenderà di mira la nuova frontiera dell’horror,il mokumentary.Per concludere,quando sono uscito dal cinema,arrivando a casa,per togliermi dalla testa quello che ho visto,mi ci sono voluti ben tre film di Woody Allen.Provate anche voi l’esperienza alleniana,magari,però vi prego,vi scongiuro non guardate “Horror Movie”.Lo dico per il vostro bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film