I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY
Ben Stiller torna dietro la macchina da presa a distanza di cinque anni da Tropic Thunder,questa volta per raccontare la storia di Walter Mitty un uomo ordinario,con un lavoro ordinario e una vita ordinaria.Il suo unico svago sono i frequenti “sogni ad occhi aperti” che gli provocano non pochi problemi nelle relazioni con il mondo esterno.Quando la sua vita privata e il suo lavoro,per una rivista che il caso vuole si chiami proprio LIFE(Vita),lo costringono a dare una scossa alla sua vita,Walter inizia una vera e propria caccia all’uomo per salvare la copertina dell’ultimo numero e per riempire una pagina personale rimasta completamente bianca fino a quel momento.Tutto questo lo spingerà a realizzare quelli che fino ad allora erano stati solo dei sogni.Che Ben Stiller avesse talento lo sapevamo già,ma con questo film ne arriva la conferma;forse l’unico appunto da fare è che in certi momenti il film è un pò lento,ma per il resto mi sembra un ottimo modo di trascorrere un paio d’ore.Tra l’altro Sean Penn,qualunque cosa faccia,si riconferma sempre l’uomo giusto nel posto giusto.
VOTO 7+

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film