Avevo il timore che IL GATTO CON GLI STIVALI fosse l’ennesimo cartoon stile Shrek che , pieno di movimento e colori , all’uscita dal cinema non ti lascia nulla dentro. Invece no : ho apprezzato molto richiami di scene da altri film (WildWildWest,Hidalgo,JackTheGiantKillaer, Rango) e le ombre di Sam Raimi in DurodaUccidere o le movenze di Zorro
e l’ho visto tre volte. Ci sono monenti di azione e avventura ma anche
di amore,riflessione e non può mancare la scena strappalacrime. Da chi era in regia e produzione (vedi GullermoDelToro e Andrew Adamson
in primis) ma anche Selma e Banderas che hanno aggiunto iniziative loro , per me ne è uscito finalmente un cartoon che è il primo che acquistarò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film