Be che posso dire sostanzialmente la storia è affascinante ci troviamo di fronte un cacciatore inusuale nelle cui vesti ci troviamo colui che diventerà uno dei più importanti e carismatici presidenti dell’america famoso anche per la sua battaglia contro la schiavitù dei neri contro un nemico apparentemente invisibile ed invulnerabile ma che in realtà nasconde molte macchie e debolezze il tutto a fronte di una grande rivalità storica americana tra il sud ed il nord esemplare la battaglia di Gettysburg, mi ha colpito pienamente l’ambientazione storica ed i soprattutto i costumi dei personaggi oltre alla storia che in se per se potrebbe sembrare una banalità con il contesto dei vampiri ma se si si rilegge il tutto un pò più affondo di quello che sembra troviamo un senso di equità, di libertà e giustizia.
Per chi oltre al film avesse letto pure il libro come ho fatto io be cambierebbe completamente la sua opinione e giudizio su questo film abramo lincoln è una persona che ha sofferto in giovinezza e non ma è riuscito a rialzarsi ogni volta che sembrava perdere la via o la sua stradalui si rialzava e combatteva e ha dato un senso a tutto, è riuscito nel suo intento di cambiare il corso della storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film