Nick Morton è un mercenario che collabora con l’esercito, ruba all’archeologa Jenny Halsey le indicazioni per trovare un’antica tomba e, nel tentativo di salvarla dagli integralisti islamici, finisce per farla bombardare dai droni. Questo apre l’accesso a una enorme grotta in Mesopotamia, dove si trova il sarcofago della principessa egizia Ahmanet, che ha voluto portare il Dio della morte Set sul nostro mondo, ma fu fermata e mummificata prima di completare il rituale. Nick vi entra insieme a Jenny e all’amico Chris, quindi i tre liberano il sarcofago di Ahmanet e lo caricano su un aereo militare, che però i poteri della principessa fanno precipitare su una chiesa in Inghilterra. Jenny si salva dalla caduta, ma Nick dovrebbe sfracellarsi, invece si risveglia in obitorio misteriosamente senza un graffio e con forti allucinazioni che lo attraggono irresistibilmente verso il sarcofago. Basteranno i mezzi dell’organizzazione segreta per cui lavora il dottor Henry Jekyll a spezzare la maledizione della risvegliata e potente principessa Ahmanet?

La Dark Universe, insieme alla universal, hanno iniziato a riproporre dei reboot, dei film sui mostri, quest’anno debuttano con la mummia, con protagonista Tom Crouise, diretto da Alex Kurtzam.
Il film nella prima parte sembra un po’ perdersi in cose inutili, ma nella seconda parte invece intrattiene.
Questo genere di film che sono i BlockBuster, fanno molto bene all’industria cinematografica e in più questo film è anche di qualità ed è un film che sta andando molto bene al box Office.
Quindi tutto sommato è un film che intrattiene e tiene lo spettatore incollato alla poltrona per tutta la durata…

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film