Geniale… questa è una parola con cui si potrebbe riassumere tutto il film.

I nostri eroi a quattro zampe sono tornati!!! Fin dall’inizio del film è ben chiaro che le risate sono assicurate.

Se pensavate che i due capitoli precedenti fossero divertenti ed esilaranti, allora state pur certi che questo lo è il doppio. Sarà per la dinamicità della storia, sarà per il tripudio di colori, sarà per l’allegra e movimentata colonna sonora, sarà che i protagonisti ormai ci sono entrati nel cuore, ma “Madagascar 3” ha davvero qualcosa in più.

I quattro personaggi principali (Alex, Marty, Melman e Gloria) vengono accompagnati dai più o meno fidati amici pinguini (qualsiasi cosa accada, loro sanno come uscire da una situazione scomoda), le scimmie (grandi lavoratrici e attrici) e dai lemuri (anche se sono un pò in secondo piano, in particolare il re che ha una storia quasi a sè stante).
A loro si sono inoltre aggiunti diversi nuovi personaggi, provenienti da un particolarissimo circo, che hanno portato tante risate e un nuovo livello alla storia.

In tutto questo c’è anche la cattiva di turno, che non fa altro che infastidire i nostri beniamini, ma che per fortuna passa quasi in secondo piano non riuscendo, ovviamente, nel suo intento.

Se siete in cerca di risate fino alle lacrime, allora questo film fa per voi! Come si fa a non ridere di fronte ad una zebra con una parrucca arcobaleno e il corpo colorato e adornato di tanti pois, che si alza su due zampe e si mette a cantare e ballare!?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film