Ho letto la trilogia è l’ho trovata un capolavoro! Non vedevo l’ora di andare al cinema e vedere finalmente questa storia ‘prendere vita.
Che dire, il regista ci è riuscito, ed anche molto bene! Ovviamente, non mi aspettavo che il film fosse identico al libro, anche se mi
sono mancate alcune cose (come il linguaggio dei radurai, pive!), ma nonostante ciò ha superato le mie aspettative. L’adattazione cinematografica è stata maravigliosa per quel che riguarda: il cast, la grafica, la storia e il messaggio che il libro voleva trasmettere. Innanzitutto l’interpretazione di Dylan O’brien è stata spettacolare. E’ riuscito perfettamente ad immedesimarsi nel personaggio. E’ riuscito, inoltre,a trasmettere certe emozioni che ho poi riprovato io stessa guardando il film. Il pianto disperato (spoiler) per la morte di Chuck la pura, mista allo stupore provati appena arrivato nella Radura per la prima volta, la forza di volontà nel voler uscrire dal labirinto e combattere contro i Dolenti ecc… Stessa cosa vale per Kaya, Thomas e Will. Il coraggio di Teresa, la lealtà di Newt e l’arroganza di Gally. Per quel che riguarda la grafica, avete visto quanto erano spaventosi quei Dolenti? Meccanici e disgustosi, proprio come descritti nel libro. Il labirinto e la Radura sono stati ricreati in modo geniale. Concludo consigliando agli amanti della lettura la trilogia, ed ai cinefili di correre al cinema!Sono sicura che anche voi non vedrete l’ora di entratre in questo ‘nuovo’ mondo fatto da paura, coraggio e amicizia!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film