PRISONERS

7.5/10

Solido thriller incentrato sulla scomparsa di due bambine e la loro disperata ricerca da parte di Keller (Jackman), pater familias pronto a tutto per ritrovare la figlia, e del detective Loki, caratterizzato splendidamente da Gyllenhaal con tic, tatuaggi e postura da ex galeotto.
Presto l’amore di Keller per la figlia lo porta a spingersi ben oltre ciò che legalmente puó la polizia, lasciando a noi il dubbio morale.
Prisoners funziona, con alcune false piste efficaci, e la tensione che cala nella seconda parte, vittima di qualche lungaggine di troppo, per poi riprendersi in pieno, con una corsa in macchina sotto la pioggia…
Da vedere!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film