Se la trama di un film, che ha come soggetto le avventure di un peluche divenuto “bambino vero”, dopo l’intervento di un ipotetica fata madrina relaizzatrice di desideri, vi sa molto di un mix tra Pinocchio e Winnie Phoo, siate pronti a ricredervi.

Nato dalla penna di Seth MacFarlane, il famoso papà delle serie animate dei Griffin e di American Dad, Ted può essere considerato il frutto dell’unione dei suoi illustri predecessori di celluloide; molti infatti sono i fattori, che rimandano in maniera diretta ai cartoni animati figli di Mac Farle,la voce di Ted è la stessa di Peter per dirne una, ma nel contesto il film sembra comunque non risentirne.

Il tutto prende avvio un Natale di tanto tempo fa, quando John (Mark Wahlberg) bambino timido ed introverso, vede realizzarsi il suo desiderio più grande, che Ted, il suo orsacchiotto di peluche, prenda vita. Da quel momento in poi i due diventano inseparabili e, da ottimi amici quali sono affrontano insieme i traumi della crescita, fino ad arrivare al momento in cui John si ritrova davanti ad una scelta, Ted o Lori? Bellissima fidanzata interpretata da Mila Kunis, che ormai stanca di convivere con un eterno bambino lo mette di fronte ad una scelta.

Nonostante il cast vanti grandi nomi, dotati di altrettanti grandi ed acclamate esperienze, l’unico vero ed indiscusso protagonista della pellicola è lui, Ted. L’orsetto di peluche capolavoro dell’informatica, con fattezze e movimenti pari ad un essere umano, mette ben presto in ombra i suoi colleghi. Volgare e poco adatto ai bambini, come recita il cartellone pubblicitario, il tenero orsacchiotto durante le due ore del film, ci regala non soltanto momenti comici ma anche dei grandi spunti di riflessione.

In conclusione Ted è un film consigliato a tutti. Comico e a tratti volgare, MacFarlane analizza attraverso il suo orsacchiotto, tutti i tratti salienti della crescita, senza mai stancare ne tanto meno ricadere nel banale.Se il cinema è la fabbrica dei sogni, Ted di quei sogni ne è costituito,del resto, chi è stato il primo migliore amico di tutti voi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film