The Wedding Party è una commedia leggera e divertente che, nonostante ad una prima impressione possa sembrare indirizzata ad un pubblico di sole donne, nello sviluppo della storia attira e coinvolge anche il pubblico maschile in sala per la sua irriverenza e comicità.

Le tre protagoniste si ritrovano a fare le damigelle al matrimonio di una loro ex-compagna di scuola che però è un pò…sovrappeso. Non hanno mai perso occasione di prenderla in giro alle sue spalle e quindi ora – in particolare Regan – non riescono a capacitarsi del fatto che proprio lei andrà all’altare prima di loro.

Tutto comincia con un addio al nubilato organizzato all’ultimo momento, ma le cose molto presto andranno sempre più per il verso sbagliato. Sarà quindi compito delle tre protagoniste rimettere tutti i pezzi al posto giusto… ma non sarà così facile come sembra… in fondo, chi è che riuscirebbe a sistemare un disastro colossale da ubriaco e strafatto!?

Questa commedia procede al passo di battute che non lasciano spazio all’immaginazione e ai doppi sensi (vanno infatti dritte al punto), contrattempi, emergenze, corse contro il tempo… ma in tutto questo gran mix sono presenti anche le analisi introspettive delle tre ragazze.

Il film quindi, nonostante le premesse scarne, si è invece dimostrato divertente e coinvolgente. Lo consiglio quindi a chi ha voglia di farsi quattro risate, magari per non pensare ai problemi dell’organizzazione del proprio matrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film