Gran film ma non un capolavoro come si poteva immaginare. Quando hai Di Caprio in un film e’ come avere Cr7 in champions: la passi a lui e te la risolve. Infatti Leo tiene in piedi una commedia Dark , spietata e tragica sporca e volgare, edonista e distruttiva , dalla struttura narrativa caotica, a volte sembra di aver a che fare con un biopic, che si sbriciola in una parte finale confusa e tirata troppo via ( paradosso se consideriamo le tre ore dell’opera ). La sceneggiatura ha dei vuoti paurosi , salvata dalla maestria nel girare di Scorsese che con un ritmo incessante e ridondante riesce ad inchiodare lo spettatore nonostante a volte si abbia l impressione che il tutto sia concepito per conferire il massimo rilievo alla prova di LeoDicaprio

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film