Un film del quale avevo molte aspettative, già solo per due nomi affiancati: Ben Stiller e Eddie Murphy. Tali aspettative non sono però state soddisfatte in pieno.

“Tower Heist” è sicuramente un film divertente e che consiglierei a chi vuole passare un’ora e quarantacinque minuti in allegria, ma sicuramente mi aspettavo molto di più.

Stiller e Murphy si ritrovano immischiati in una rapina “ad alto livello”. Dopo che Josh (Ben Stiller) e tutti i suoi colleghi si sono ritrovati truffati da un uomo di cui si fidavano e al quale avevano affidato i loro fondi pensione, decidono quindi di riprendersi “con le cattive” i propri soldi ed organizzano un colpo più grande delle loro capacità. Chiedono quindi aiuto ad un “esperto”, o presunto tale, ovvero Slide (Eddie Murphy). Ma si scoprirà poi che in realtà non è così esperto come si credeva, e quindi dovranno riuscire ad affrontare tutti gli imprevisti con le poche risorse che hanno.

Stiller e Murphy ovviamente hanno dimostrato per l’ennesima volta di saper fare bene il loro lavoro, ma dal trailer mi aspettavo più siparietti fra i due… invece li ho sentiti molto separati ed inoltre Murphy ha dato quasi l’impressione di essere marginale, senza un ruolo davvero fondamentale, anzi, quasi secondario.
Alcune scene “acrobatiche” erano davvero paradossali ed irreali, ma bisogna pur sempre pensare che è un film, quindi è normale.

Perciò in una scala da 1 a 10 gli do 5, perchè in definitiva mi è sembrato quasi restrittivo per due grandi come Stiller e Murphy (sebbene il primo abbia avuto una parte fondamentale…quasi tutto girava intorno a lui infatti).

Infine grande assente anche la ormai famosissima risata di Eddie Murphy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film