Preceduto da mesi di anteprime,backstage,clip, trailers è finalmente nelle sale italiane dal 14 Novembre, due giorni prima dell’uscita Usa, l’atteso ultimo capitolo della saga di Twilight, e per chi ha letto la serie di romanzi ma anche per chi ha disdegnato le fatiche di Stephanie Meyer è ormai noto che Bella, la protagonista, sarà trasformata in vampira, dopo aver dato alla luce la figlioletta nelle ultime scene di Breaking Dawn parte I.

Nella prima parte dell’epilogo, dopo aver camminato fino all’altare verso il suo Edward, inguainata tra l’altro, in un meraviglioso abito realizzato dalla fashion designer Carolina Herrera, Bella Swan, vola con il neomarito vampiro alla volta del Brasile per una luna di miele da sogno, interrotta bruscamente da una gravidanza galoppante quanto inaspettata: i due protagonisti stanno per avere un bambino, metà umano e metà vampiro. Il corpo fragile della madre non riuscirà a sopravvivere al parto ma Edward sfodererà i canini per tramutare Bella in vampiro e salvarla dalla morte.

Il trailer ci ha già mostrato una Kristen Stewart affascinante come non mai, nelle sue nuove vesti di succhiasangue con la pelle candida e ardenti occhi rossi, peccato che spesso non riesca a scrollarsi di dosso quell’aria imbronciata che sembra dire: “Perché diavolo ho accettato questo ruolo?”. Chi invece pare credere un po’ di più nel suo personaggio è Robert Pattinson, reduce del grande successo della sua interpretazione in Cosmopolis (2012), il quale ha conferito ad Edward Cullen un’aura più saggia, forse a discapito del fascino da quando ha deciso di dare un taglio alla chioma e al ciuffo ribelle che sfoggiava nel primo episodio!

New entry di Breaking Dawn Part II è la dodicenne Mackenzie Foy, scelta fra centinaia di ragazzine per interpretare la parte delle piccola Renesmee, la figlia mezza umana e mezza vampira che cresce a vista d’occhio e che possiede ovviamente un dono straordinario, così come ciascuno dei membri della sua famiglia soprannaturale che sarà tutta riunita per proteggerla dai nemici Volturi, compreso il licantropo Jacob Black, il quale dopo aver rinunciato all’amore per Bella, istaurerà con la bambina un legame molto speciale.

Ci si aspetta dunque un finale epico e un happy ending, e c’è chi già esulta per la fine della saga e chi invece è pronto a versare lacrime dicendo addio ai personaggi della serie ma non è ancora detta l’ultima parola, la casa di produzione sembra infatti non essere intenzionata a concludere la storia e rinunciare ai guadagni stratosferici che la saga è stata capace di raggiungere in questi anni.

Per ora, la Meyer, non ha in cantiere un romanzo – sequel e, a questa notizia, i detrattori , tra i quali spunta anche un certo Stephen King che la definì una scrittrice mediocre, tirano un sospiro di sollievo ma la casalinga romanziera nel 2008, messi da parte i vampiri, aveva già sfornato una nuova storia dai contorni fantascientifici, dal titolo The Host -L’ospite, da cui è stato tratto un film, in uscita in Italia a Marzo 2013.

Malgrado dunque il riserbo di “mamma Twilight” circa il proseguio delle avventure di Bella, nulla può impedire alla produzione di realizzare un remake, uno spin off o qualsiasi cosa che possa continuare a far vivere la serie perché il mondo fantasy dei vampiri di Twilight, nonostante critiche, accuse di plagio e giudizi negativi, ha fatto sognare milioni di ragazzine( e non solo) che continueranno ad immaginare che da qualche parte, nel mondo, c’è un Edward Cullen anche per loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA