L’ultimo episodio di Loki ha introdotto nella serie MCU per Disney+ il Vuoto, un luogo alla fine dei tempi dove arrivano tutti gli oggetti “falciati” dalla TVA. Come spiega Ravonna Renslayer (Gugu Mbatha-Raw), la materia non viene cancellata quindi alcuni oggetti vengono trasportati proprio nel Vuoto, lontano da qualsiasi evento che i Custodi del Tempo attribuiscono alla Sacra Linea Temporale.

È proprio questo dettaglio che, potenzialmente, suggerisce una connessione con i momenti conclusivi di WandaVision, quando i figli di Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen), Billy e Tommy vengono cancellati insieme a tutto il mondo di Westview. Se vale anche in Wandavision lo stesso principio di Loki,  Wanda tecnicamente non avrebbe dovuto essere in grado di cancellare la materia che ha creato, il che significa che forse i ragazzi, e il resto di Westview, sono stati inviati nel Vuoto.

Questa teoria potrebbe essere supportata anche dal fatto che, come già spiegato da Miss Minutes nel primo episodio di Loki, il Multiverso è causato da “eventi nexus” che deviano dall’unica Sacra Linea Temporale. E sappiamo già che Wanda è uno dei protagonisti di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, quindi è possibile che i ragazzi siano stati effettivamente mandati nel Vuoto. Forse, quindi, WandaVision e Loki potrebbero essere più dipendenti l’uno dall’altro di quanto pensato fin qui. Di certo, come affermato da Kevin Feige, entrambe le serie stanno preparando il terreno per Doctor Strange 2.

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA