A Hollywood non hanno mai avuto le idee chiare su Sandra Bullock. Ma andiamo a ritroso: prima che vincesse l’oscar per il polpettone sui buoni sentimenti The Blind Side e interpretasse sempre più spesso film indipendenti, la bollarono come sexy girl e gli affibbiarono qualche commedia romantica a cavallo degli anni ’90. Prima ancora era la donna nei film di azione, ora energica, ora bambola inutile, come da prassi.

In Speed però Sandra Bullock sa il fatto suo e a eroismo fa mangiare la polvere a Keanu Reeves, che si impegna nelle più pericolose acrobazie, ma guidare un autobus senza farlo mai scendere sotto i 100 km orari, pena la sua esplosione, non è affare di poco conto.

ll trailer di Speed

http://youtu.be/I2Ser5Bcdy0

Guarda la quinta posizione

Guarda la settima posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA