Sì, è cattivo. Ma non è (del tutto) colpa sua, ma di una maschera verde e ghignante che, se indossata, lo dota di poteri speciali. Sotto la maschera però non c’è Jim Carrey ma Willem Dafoe, e i poteri non gli consentono di trasformarsi in un cartone animato ma, al massimo, di (provare a) disinfestare la città dai ragni. O dal ragno.

Peccato però che il ragno sia quello buono e Green Goblin sia quello cattivo, talmente cattivo che, una volta morto, fa diventare cattivo anche suo figlio. Talmente cattivo che non si farebbe scrupoli a uccidere Kirsten Dunst, se non arrivasse Spider-Man a salvarla (e a baciarla con il sangue alla testa in una delle scene d’amore più famose e scomode della storia del cinema). Ma capitelo, non è colpa sua se è impazzito e diventato cattivo: è colpa di un gas verde chiamato Incrementatore di prestazioni. Visto cosa succede a non cancellare subito le mail di spam? Imparate, gente.

Guarda la sesta posizione

Guarda l’ottava posizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA