Alien e Il Pianeta delle scimmie

Per ora ci siamo concentrati sui cinecomic, ma lo storico accordo tra Walt Disney e 21st Century Fox, ovviamente, coinvolge tantissimi altri franchise.

Diversi di questi sono ancora in corso, e bisognerà certamente vedere se il passaggio alla Casa di Topolino comporterà qualche modifica nella loro rotta. Vogliamo dire: che ne sarà della saga di Alien ora che è sotto la nuova guida della Walt Disney? I feroci alieni creati da Ridley Scott mica rischiano di diventare dei cuccioletti, vero? E che cosa dire dei sequel di Kingsman, una saga che ha fatto dell’action più adrenalinico il proprio marchio di fabbrica?

In zona reboot, invece, Bob Igor e soci hanno la possibilità di rilanciare dei brand storici come Mamma ho perso l’aereo Dottor Dolittle, oppure di rifare delle saghe ormai cadute nel dimenticatoio, e pensiamo a Percy Jackson. Insomma, il catalogo della Disney si arricchisce in maniera mostruosa, diventando – qualora ci fosse bisogno di ulteriori conferme – la major più potente di Hollywood.

Il passaggio vero e proprio, ricordiamo, avverrà nel corso dell’anno prossimo. Qui i maggiori franchise coinvolti:

Alien
Alvin Superstar
Avatar
Die Hard
Doctor Dolittle
L’era glaciale
Fantastici 4
Independence Day
Kingsman
Mamma ho perso l’aereo
Maze Runner
Una notte al museo
Percy Jackson
Il pianeta delle scimmie
Predator
X-Files
X-Men

Fonte: SR

© RIPRODUZIONE RISERVATA