animali fantastici kevin guthrie condannato

Nuovi problemi per la già tribolata produzione di Animali Fantastici e dove trovarli: dopo il noto scandalo che ha colpito Johnny Depp ed ha portato al suo licenziamento, ora un altro membro del cast della pentalogia spin-off di Harry Potter è stato condannato e dovrà scontare una pena a 3 anni di carcere.

Si tratta di Kevin Guthrie, attore inglese 33enne noto per il ruolo di Abernathy nei primi due film della saga, così come per le parti in Dunkirk, The English Game, The Terror e Sunshine on Leith. Guthrie è stato condannato per violenza sessuale: per i giudici ha abusato di una donna a Glasgow, nel settembre 2017. L’attore, secondo quanto è stato ricostruito, si trovava nell’appartamento dell’amico Scott Reid, assieme ad una 29enne conosciuta in un bar della città scozzese. La stessa poi si sarebbe sentita male e sarebbe stata messa a letto dallo stesso Guthrie: mentre Reid chiamava un’ambulanza, l’attore di Fantastic Beasts avrebbe abusato di lei. Nel corso del processo ha negato ogni accusa, ma il suo DNA è stato trovato all’interno della biancheria intima della donna, che ha raccontato di essere stata prima palpeggiata e poi abusata sessualmente da Kevin Guthrie.

Kevin Guthrie in Animali Fantastici
Kevin Guthrie in una scena del film Animali Fantastici

L’attore, che nei primi due film interpreta un accolito di Gellert Grindelwald e sarebbe dovuto apparire anche nell’atteso proseguo della saga, è stato così condannato a tre anni  di carcere. Si tratta del secondo membro del cast ad essere escluso da Animali Fantastici, dopo i ben noti problemi che hanno portato al licenziamento di Johnny Depp e alla sua sostituzione con Mads Mikkelsen. Le riprese del terzo capitolo sono già terminate e il film dovrebbe uscire nell’estate 2022: possibile che Kevin Guthrie ne faccia parte e venga invece escluso dal resto della sfortunata saga.

Foto: Warner Bros.

Fonte: BBC

© RIPRODUZIONE RISERVATA