Armie Hammer in Chiamami col tuo nome

A seguito delle accuse di cannibalismo che negli ultimi tempi hanno scaraventato Armie Hammer nella bufera mediatica, l’ex moglie dell’attore, Elizabeth Chambers, non si era ancora espressa direttamente sull’argomento (le sue posizioni erano trapelate a mezzo stampa solo attraverso le colonne scandalistiche del Daily Mail, e poco più di due settimane fa vi avevamo dato conto di tali indiscrezioni).

Ora però, in seguito all’annuncio del nuovo film di Luca Guadagnino con Timothée Chalamet dopo Chiamami col tuo nome (qui i dettagli), presentato dai media americani come una love story “cannibale”, Elizabeth Chambers, che aveva chiesto il divorzio da Hammer lo scorso luglio dopo 10 anni di matrimonio e due figli, si è lasciata andare a un laconico commento sui social che recita semplicemente «No Words» («senza parole»), come mostra il sito di Just Jared (trovate i riferimenti al link della fonte in fondo all’articolo. 

Guadagnino aveva diretto Hammer e Chalamet nel celebre film di successo del 2017 tratto dal libro di André Aciman Call Me By Your Name, nel quale Hammer interpretava lo studente americano Oliver. E, dato il macabro gossip e le molteplici accuse di comportamenti privati inappropriati piovute su Hammer, sono in tanti sul web a essersi espressi in termini ironici sul soggetto del nuovo film del cineasta palermitano.

Qualcuno, ad esempio, tra i commenti del post della pagina Facebook del sito The Film Stage scrive «Ha sbagliato attore» oppure «Il progetto dei sogni di Armie Hammer» proprio in riferimento al caso Hammer, partito all’inizio di gennaio da alcuni screenshot di denuncia pubblicati su Twitter, nei quali si leggevano messaggi dai contenuti scomposti riconducibili all’account ufficiale dell’interprete. 

Il commento di Chambers è arrivato sotto un post proprio di Just Jared su Instagram, nel quale si alludeva al fatto che, come scrive l’Hollywood Reporter, il nuovo film del regista di A Bigger Splash e Suspiria racconterebbe «la storia di una donna in viaggio per gli USA in cerca del padre che non ha mai conosciuto e che vuole incontrare per capire perché sente l’urgenza di uccidere e mangiare le persone che la amano».

Hammer, nel frattempo, ha smentito le accuse attraverso i propri legali bollandole come falsità mirate a screditarlo, specie alla luce degli interventi di alcune ex fidanzate e partner che si sono fatte avanti per denunciarne i comportamenti passati. Sono due, nel frattempo, i progetti futuri cui l’attore ha rinunciato: la commedia d’azione Shotgun Wedding, che avrebbe dovuto interpretare accanto a Jennifer Lopez, e – come emerso nelle ultime ore – la serie Paramount+ The Offer, sulla genesi de Il padrino

Fonte: Just Jared

Foto: MovieStillsDB

© RIPRODUZIONE RISERVATA