Il reboot del 2016 di Ghostbusters non ha avuto il successo sperato. Ma c’è la possibilità che la Sony ci riprovi nel 2019. A rivelarlo è Ivan Reitman, regista dei due film originali e produttore del film diretto da Paul Feig.

Il regista è tornato a parlare della sua idea durante il panel dedicato al film al Comic-Con di San Diego, ricordando che nel 2019 si celebrerà il 35esimo anniversario del primo film, prodotto appunto nel 1984.

Per l’occasione sembra che la major stia organizzando qualcosa di grosso: «Beh, lo studio sta lavorando a delle cose molto carine. Prima di tutto, non riesco a credere che le persone guardino ancora quel film e che io sia così vecchio. Penso che ci si divertirà molto, ci saranno molte cose speciali. Tenteremo di completare uno dei nostri film vicino a quella data».

Cosa ne pensate?

Speriamo di avere presto notizie su questo ipotetico sequel. Noi al solito vi terremo aggiornati.

Leggi anche Dan Aykroyd continua a criticare il reboot di Ghostbusters; la Sony smentisce sui soldi spesi

Fonte: SR

© RIPRODUZIONE RISERVATA