«È alto tre metri ed è blu, ma ha la mia personalità, la mia anima». Così Sam Worthington descrive i prodigiosi risultati raggiunti da Avatar nel campo della performance capture nella prima di sette imperdibili featurette del film di James Cameron, che vi regaliamo per prepararvi all’attesa uscita (5 maggio 2010) del film nelle prime edizioni  Blu-ray e Dvd.

Mentre scorrono le immagini della lavorazione del kolossal, approdato nelle sale italiane (anche in 3D, mentre per la versione tridimensionale home video dovremo attendere il 2011) lo scorso 15 gennaio, la troupe (il regista James Cameron, alcuni attori protagonisti tra cui Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Joel David Moore; Laz Alonso e CCH Pounder; il produttore Jon Landau; l’animation supervisor Richard Baneham; il virtual production supervisor Glenn Derry; il visual effects supervisor Stephen Rosenbaum e il senior visual effects supervisor Joe Letteri) illustra come è stato possibile creare i famosi Na’Vi.

«La tecnica del “performance capture” cattura l’interpretazione di un attore e la trasferisce ad un personaggio digitalizzato», come illustra Joe Letteri (guarda a proposito i nostri speciali sui pionieri della motion capture e della performance capture).

«Ancora prima di iniziare le riprese, abbiamo posizionato gli attori all’interno di una sfera ricoperta di luci per fotografarli e studiare i loro tratti somatici e capire come elaborare digitalmente i loro personaggi», spiega Stephen Rosenbaum.

Gli attori hanno poi indossato una tuta con dei sensori e sono stati inseriti in uno spazio volumetrico. Decine di telecamere li hanno ripresi per registrare i movimenti dei sensori, mentre il computer creava una sorta di “scheletro” digitale degli interpreti digitalizzati.

Inoltre sul set c’era un microfono a stelo, con una piccola telecamera posizionata in cima che ha ripreso il viso degli attori durante le scene.

«Quello che bisogna tener presente è che questo non è un film d’animazione. Gli attori non si sono limitati a stare in piedi dietro un leggio a prestare la loro voce. Ogni sumatura dell’interpretazione è stata creata dagli attori. Abbiamo appena iniziato, le possibilità sono davvero infinite», ribadisce Cameron.

Ecco la featurette:

[flashvideo file=https://www.bestmovie.it/wp-content/uploads/2010/04/Avatar-Performace-Capture-Clip.flv /]

Scopri tutte le edizione Blu-ray e Dvd.

Scopri Pandorma e i costi delle prime edizioni Blu-ray e Dvd.

Scopri tutto su Avatar.

Vai alla sezione Avatar.

Ecco il packshot dell’edizione italiana Blu-ray+Dvd, che debutterà il 5 maggio insieme alla versione Dvd e Dvd+Blu-ray:





© RIPRODUZIONE RISERVATA