Dopo Joss Whedon, anche il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ci aggiorna sul sequel Avengers: Age of Ultron, attraverso un’intervista ad Empire. E lo fa a partire dal titolo scelto per il secondo episodio della saga sul super-team: «Avevamo a disposizione diversi titoli, ma questo era sicuramente il migliore. Age of Ultron è un gran titolo e la linea narrativa che seguiremo è tratta da oltre dieci anni di storie sugli Avengers (che non fosse basata sull’omonimo fumetto l’aveva dichiarato anche il regista, ndr)».
Il discorso si è poi spostato su Loki, il personaggio di Tom Hiddleston molto amato dal pubblico, come ha dimostrato l’accoglienza che i fan hanno riservato all’attore quando, durante il panel della Marvel al Comic-Con di San Diego, ha fatto un ingresso a sorpresa proprio nei panni del fratellastro di Thor. Feige questo lo sa e, nonostante in Age of Ultron il villain ci sia già (sarà proprio l’androide distruttore Ultron), ha lasciato intravedere la possibilità che possa comparire anche Loki: «Pensiamo che potrebbe essere il nostro “big bad” per lungo tempo».

Loki pare dunque essere diventato un punto fermo nei piani della Marvel: per ora lo vedremo sicuramente in Thor: The Dark World. Staremo a vedere come e quando la Casa delle idee lo inserirà nei suoi progetti futuri.

Fonte: Empire

© RIPRODUZIONE RISERVATA