captain spider-man Endgame

Come abbiamo avuto modo di vedere in sala due anni fa, Avengers: Endgame ci ha mostrato in ben due occasioni l’aspetto degli eroi dell’UCM nelle loro versioni… anziane.

La prima ha come protagonista Ant-Man, che si offre come cavia allo scopo testare il dispositivo per viaggiare nel tempo creato da Hulk, mentre la seconda – ben più memorabile – arriva inaspettatamente nel finale, dove Captain America svela di essere tornato in un’altra epoca per vivere la sua vita insieme a Peggy Carter.

Un dettaglio questo, che deve aver aver acceso nei fan la voglia di dare uno sguardo anche alle future versioni degli altri eroi, tanto che il noto artista BossLogic si era dato da fare per realizzarne una prima, che probabilmente – come al solito nei suoi lavori – sarà poi seguita dalle altre. E quale personaggio migliore per iniziare, se non il più giovane?

L’artista del web aveva infatti condiviso una sua interessante creazione che ci mostrava una versione particolarmente realistica di Peter Parker invecchiato; ispirata nello stile e nel look al Peter B. Parker di Spider-Man: Un nuovo Universo. E dobbiamo ammettere che il risultato non è affatto deludente! Anzi, il personaggio di Tom Holland sembra addirittura acquistare un certo fascino con l’età. Chissà, magari grazie al Multiverso e ai viaggi nel tempo, riusciremo davvero a vedere qualcosa di simile sul grande schermo!

Nell’attesa, accontentiamoci dell’immagine creata da BossLogic, che potete ritrovare a QUESTO LINK. Cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti. 

Riguardo al nuovo capitolo, Spider-Man: No Way Home, come sappiamo l’ipotesi che molti suggeriscono con convinzione è che il film si spalanchi al Multiverso, complice la presenza già confermata del Doctor Strange di Benedict Cumberbatch, il ritorno conclamato di Alfred Molina nei panni del Dottor Octopus e quello di Electro, interpretato da Jamie Foxx e già visto nel film con Andrew Garfield The Amazing Spider-Man 2, diretto da Marc Webb.

Stando ai rumor più freschi, oltre ai Sinistri Sei in Spider-Man: No Way Home vedremo anche il celebre Green Goblin di Willem Dafoe, che i fan del primo film di Sam Raimi ricorderanno benissimo. A quest’ultimo proposito, l’ultima soffiata in ordine di tempo, ovviamente non confermata, lo vorrebbe addirittura come villain più in vista del cinecomic. 

Per restare ai nomi già confermati, ritroveremo invece Zendaya nei panni di MJ e Jacob Batalon in quelli di Ned Leeds. Insieme a loro, Angourie Rice nel ruolo di Betty Brant, J. K. Simmons come J. Jonah Jameson e Marisa Tomei, che rivedremo al fianco di Peter nei panni dell’amatissima Zia May.

Spider-Man: No Way Home, lo ricordiamo, ha una data d’uscita fissata per il 17 dicembre 2021.

Foto: Marvel Studios 

© RIPRODUZIONE RISERVATA