Sembrava fosse la villa di Lex Luthor, in realtà si tratta della nuova biblioteca di Metropolis. Il Museo d’arte del campus della MSU di Detroit doveva fare da dimora alla nemesi di Superman, ma secondo El Mayimbe di Latino Review si tratterebbe del nuovo polo culturale della città dell’Uomo d’Acciaio. Lex Luthor c’entra comunque, perché sarebbe stato proprio lui a finanziarne la ricostruzione, in seguito alla battaglia tra Kal-El e Zod in Man of Steel. A quanto pare la riapertura dell’edificio verrà celebrata con un mega party, a cui parteciperanno i protagonisti del crossover di Zack Snyder (e questo confermerebbe la presenza di una lista di invitati di cui si parlava nei giorni scorsi).

«L’intelletto è la forza più grande dell’uomo» sarà lo slogan di Luthor, villain cerebrale se ce n’è uno. Durante la festa di inaugurazione, seguita dalle tv locali, verrà allestito un red carpet, su cui sfilerà anche Bruce Wayne, a cui verrà chiesto di commentare l’apparizione pubblica di Superman. E pare che sarà proprio questa domanda a far scattare la scintilla con Luthor, sebbene non siano stati diffusi dettagli più precisi.

Non dimentichiamoci, comunque, che il film è prima di tutto il sequel di L’Uomo d’Acciaio, e quindi sono indispensabili i legami con il primo capitolo. In rete, inoltre, sempre via Bananadoc, sono state pubblicate nuove foto dal set, con Jesse Eisenberg, Gal Gadot, Holly Hunter e Tao Okamoto: le trovate in cima alla photogallery qui sotto.

Batman v Superman: Dawn of Justice arriverà nelle sale italiane il 24 marzo 2016.

Leggi anche: Una comparsa dal set di Batman v Superman parla con la stampa: rischia 5 milioni di dollari di multa

© RIPRODUZIONE RISERVATA