Winona Ryder è stata ospite recentemente al Late Night with Seth Meyers, e durante la sua intervista ha annunciato che tornerà, insieme a Michael Keaton e Tim Burton, nel sequel di Beetlejuice.

L’attrice, negli ultimi 15 anni era quasi completamente sparita dalle scene, dopo il suo arresto nel 2001 per cleptomania. La sua carriera sembrava stroncata.

Durante l’intervista, quando Seth Meyers le chiede del film, lei risponde: «Penso di poterlo confermare, perché anche Tim Burton lo ha detto. Era tutto top secret  fino a quando lui non ha fatto qualche intervista per l’uscita di Big Eyes e lo ha detto “Sì, lo faremo e Wynona farà parte del cast” e io ne ero davvero sorpresa».

Beetlejuice fu girato nel 1988, e fu uno dei primi film che lanciarono una giovanissima Winona. Lo stesso Michael Keaton aveva confermato il sequel durante il press tour di Birdman.

La notizia che Tim Burton stava lavorando allo script è ormai dello scorso dicembre. Quanto dovremo aspettare ancora per vedere il sequel?

Qui sotto l’intervista completa:

Fonte: CS

© RIPRODUZIONE RISERVATA