Michael Keaton tornerebbe senza troppe storie, Wynona Ryder è in trattative, il progetto sembra valido… E allora cosa stanno aspettando?
Stiamo parlando ovviamente del sequel di Beetlejuice, ovvero il cult firmato Tim Burton (e uscito al cinema ormai 27 anni fa). È da tempo che si parla del secondo capitolo, senza che l’idea si concretizzi mai a pieno.

Ora, a cambiare le cose, potrebbe proprio essere arrivato lo stesso Tim Burton. Sì perché il regista, intervistato durante il junket di Big Eyes a Los Angeles, ha promesso che le trattative per il sequel procedono spedite: «È un personaggio che adoro, mi manca, e mi manca lavorare con Michael (Keaton). Stiamo lavorando allo script, e penso che il via libera al film non sia mai stato così vicino.»

Noi ci crediamo Tim, quindi vedi di sbrigarti.

Fonte: comingsoon

© RIPRODUZIONE RISERVATA