Sarà per la leggera omonimia con un personaggio già interpretato, sarà perché l’amico Andy Serkis l’ha fortemente voluto, sarà perché ormai il doppiaggio lo appassiona, ma Benedict Cumberbatch prenderà parte all’adattamento cinematografico de Il Libro della Giungla di casa Warner.

Perché sì, come annunciato da tempo, anche la competitor Disney sta lavorando ad un progetto tratto dal libro di Rudyard Kipling. Per la precisione, quella versione ha già una data d’uscita (il 9 ottobre 2015) e un cast stellare, che annovera tra le sue fila Scarlett Johansson, Bill Murray, Giancarlo Esposito e Idris Elba. Quest’ultimo interpreterà proprio lo stesso personaggio per cui Cumberbatch è stato chiamato dalla Warner Bros: la tigre Shere Khan.

Come dicevamo, a volere Benedict Cumberbatch nel film è stato l’amico e collega Andy Serkis, mago della motion capture che ha già lavorato con l’attore britannico nella saga de Lo Hobbit. Serkis grazie a Il Libro della Giungla farà infine il suo debutto come regista (dopo che aveva già diretto la seconda unità di Peter Jackson proprio nel famoso franchise).

Il film della Warner, chiamato per motivi di chiarezza Jungle Book: Origins, esordirà al cinema l’anno dopo quello della Disney (ovvero nel 2016). Sarà curioso vedere quale dei due progetti avrà la meglio.

Fonte: thehollywoodreporter

© RIPRODUZIONE RISERVATA