Era questo che mancava al box office italiano (anche da quanto emerso dal nostro sondaggio Perché d’estate non andate al cinema?), in seria depressione da più di un mese, dei titoli forti di grande richiamo per incentivare il pubblico a lasciare le fresche occupazioni estive per rientrare al chiuso della sala cinematografica. Sono stati infatti The Amazing Spider-Man (leggi la nostra recensione) prima e Biancaneve e il cacciatore (leggi la nostra recensione) ora a dare nuova linfa vitale al box office che, se non è tornato in piena forma, dimostra però decisamente una cera migliore.

Biancaneve e il cacciatore, che sta dividendo il pubblico tra appassionati e detrattori, ha incassato in cinque giorni quasi tre milioni di euro (1,8 soltanto nel weekend) spodestando così dal primo posto della top ten The Amazing Spider-Man, che scivola al secondo posto con 1,2 milioni di euro (7,4 milioni in totale). Segue alla lontana  Il Dittatore, al terzo posto con 112 mila euro.

La divertente commedia francese Cena tra amici è quarta con 84 mila euro mentre la new entry Freerunner – Corri o muori è quinta con 58 mila euro. Chernobyl Diaries è slittato dal terzo al sesto posto con 47 mila euro e Quell’idiota di nostro fratello è passato dalla quarta alla settima posizione con 42 mila euro.

Chiudono la classifica il cartoon Lorax – Il guardiano della foresta che continua a macinare (anche se poco) con 39 mila euro (1,8 milioni di euro in sette settimane), Men in Black III, nono con 19 mila euro (6,1 milioni di euro in otto settimane) e The Way Back, entrato nella top ten nel suo secondo weekend di programmazione (era quattordicesimo) con 18 mila euro di incasso.

Escono invece dalla top ten L’amore dura tre anni (230 mila euro in tre settimane), Rock of Ages (467 mila euro in quattro settimane) e La cosa (196 mila euro in tre settimane).

La top ten italiana dal 13 al 15 luglio 2012 (in euro):

  1. Biancaneve e il cacciatore (1,8 milioni di euro; 2,9 milioni di euro in 5 giorni)
  2. The Amazing Spider-Man (1,2 milioni di euro; 7,4 milioni di euro in 2 settimane)
  3. Il Dittatore (112 mila euro; 2,3 milioni di euro in cinque settimane)
  4. Cena tra amici (84 mila euro; 207 mila euro in due settimane)
  5. Freerunner – Corri o muori (58 mila euro; new entry)
  6. Chernobyl Diaries – La mutazione (47 mila euro; 711 mila euro in quattro settimane)
  7. Quell’idiota di nostro fratello (42 mila euro; 185 mila in due settimane)
  8. Lorax – Il guardiano della foresta (39 mila euro; 1,8 milioni di euro in sette settimane)
  9. Men in Black (19 mila euro; 6,1 milioni di euro in otto settimane)
  10. The Way Back (18 mila euro; 50 mila euro in tre settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA