Dopo l’acclamato Jobs, biopic sul mitico fondatore della Apple con Michael Fassbender nel ruolo di protagonista, Danny Boyle si prepara adesso a pianificare i lavori per la sua prossima pellicola, Porno, sequel del cult anni ’90 Trainspotting.

Secondo le ultime (scherzose) rivelazioni dell’autore, però, sembrerebbe proprio che il film stia optando per un cambio di titolo: «Stiamo cercando di chiamarlo T2, ma potrebbero nascere delle questioni con James Cameron. Dovrei implorare e dovremo andare da James Cameron per chiedergli, ‘Che cosa ne pensi?’».

Come già rivelato in precedenza, tutti i protagonisti originali hanno confermato la loro voglia di tornare: Ewan McGregor (Mark Renton), Johnny Lee Miller (Sick Boy), Robert Carlyle (Begbie) ed Ewan Bremner (Spud). Racconta il regista in proposito: «Sono molto felice, perché la mia vecchia preoccupazione era che la sceneggiatura andasse bene a 2 di loro, ma non così bene agli altri 2».

Le riprese dell’attesissimo seguito dovrebbero iniziare tra Maggio e Giugno del 2016, in modo da riuscire a lanciare la pellicola entro la fine dell’anno, celebrando così anche il 20° anniversario del film originale. Noi non stiamo più nella pelle, e voi?

Fonte: CS

© RIPRODUZIONE RISERVATA