Il produttore e sceneggiatore Simon Kinberg ha rilasciato una lunga intervista a Collider dove ha parlato in modo approfondito dei nuovi progetti Fox targati Marvel, da Wolverine agli X-Men, soffermandosi, ovviamente, anche sull’attesissimo Deadpool con Ryan Reynolds, uno dei cinecomic più attesi della prossima stagione cinematografica.

In merito, alla domanda di Steve Wintraub sull’interesse “esplosivo” intorno al film, lo sceneggiatore ha rivelato: «Sì, ho notato che su internet l’interesse per questa pellicola è davvero alle stelle. Sapevo che c’era un grosso e fervente fanbase di Deadpool e sono da sempre un grande fan del fumetto -motivo per cui ho sempre sostenuto questa trasposizione-, ma rimango ancora sorpreso di quanto effettivamente sia profondo l’amore per il personaggio. L’ho constatato anche al Comic-Con: Deadpool brillava in mezzo a stelle giganti quali Batman v Superman (qui il nuovo teaser), X-Men: Apocalypse e Captain America: Civil War (qui il trailer). Poi ho anche notato che Ryan vestito da Deadpool per Halloween ha letteralmente invaso il web per 24 ore filate. Una cosa sorprendente!».

Kinberg ha poi parlato della pansessualità del personaggio, affermando: «L’obiettivo del film è quello di essere il più fedele possibile al fumetto, trasponendo il personaggio nella tua totale essenza. Nei fumetti è apertamente pansessuale, cosa che anche se non esploreremo in modo approfondito nel film, sicuramente sarà allusa. Dobbiamo concentrarci più sulla relazione con Vanessa, almeno in questo primo film, quindi magari nei futuri sequel esploreremo più a fondo la sua sessualità».  Ha poi continuato parlando della diversità con gli altri cinecomic: «Penso che Deadpool sia davvero radicale. Lo è nella forma, nel tono e soprattutto nella violenza. È diverso, ma non solo dai cinecomic, ma da tutti i film d’azioni visti fino a oggi».

Simon Kinberg ha poi parlato dell’arrivo di un nuovo trailer: «Ho visto una versione del trailer abbastanza impressionante, e posso dirvi che è quasi pronto. Credo che sarà rilasciato entro la fine di dicembre. Per del nuovo materiale, invece, Ryan crea nuovi, divertenti filmati ogni giorno, quindi suppongo che uscirà qualcosa di nuovo la prossima settimana. Ho lavorato a moltissimi cinecomic, ma non ho mai trovato un attore più adatto di Ryan per interpretare un personaggio come Deadpool. Gli viene davvero naturale».

Infine, lo sceneggiatore ha parlato dei possibili sequel: «La speranza è certamente quella di vedere questi personaggi in uno o più sequel. Gli sceneggiatori, Rhett Reese e Paul Wernick, sono parte attiva del processo creativo, e per ora, come tutti, vogliono finire nel modo migliore possibile questo film. Dopo si potrà parlare seriamente di un sequel, magari dopo un paio di mesi per vedere come sarà stato il responso ai botteghini. Spero andrà bene, così potremo lavorare ancora su questi personaggi e raccontare altre storie».

Deadpool diretto da Tim Miller uscirà nelle nostre sale il 10 febbraio 2016.

Fonte: Collider

Leggi anche: Tutti i film in arrivo nel 2016 divisi per genere!

© RIPRODUZIONE RISERVATA