Finalmente la Fox può tirare un sospiro di sollievo! Channing Tatum ha firmato e sarà Gambit nello spinoff dedicato al mutante, contraddicendo i rumor della scorsa settimana che lo vedevano fuori dal progetto.

The Hollywood Reporter afferma che Tatum ha dato del filo da torcere agli studios per arrivare ad un accordo, ma che non fosse nulla di particolarmente strano dato il calibro del personaggio e del film che andranno a sviluppare. L’ingaggio rischiava di saltare in quanto l’attore aveva già investito molto nel ruolo: si è affezionato al personaggio, è apparso addirittura al Comic-Con di San Diego per farlo sapere al pubblico!

Le trattative sono ruotate, in parte, sul coinvolgimento del mutante nell’universo X-Men: Tatum vede Gambit come uno dei personaggi indispensabili, al pari di Wolwerine (che è rimasto legato al franchise per 16 anni), quindi voleva mettere in chiaro la questione prima di firmare il contratto (non tralasciando il compenso ovviamente).

Gambit sarà diretto da Rupert Wyatt, mentre Josh Zetumer ha scritto la prima stesura, basandosi sui fumetti dedicati al mutante co-creati da Chris Claremont. Tatum, Reid Carolin, Lauren Shuler Donner e Simon Kinberg produrranno il film.

Le riprese, stando all’ultima casting call, dovrebbe partire ad ottobre.

Cosa ne pensate? Curiosi di vedere questo nuovo spin-off?

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA