Tra i tanti ruoli che Robin Williams aveva interpretato uno su tutti, probabilmente anche più di Mrs Doubtfire, dimostrò la sua versatilità e la sua capacità di “variare”, a seconda delle situazioni. Parliamo del Genio della Lampada in Aladdin, il film Disney, a cui prestò brillantemente la voce. Solo questo, esatto. E saliva, scendeva, cambiava e modulava a seconda dei momenti, delle scene, delle trasformazioni del Genio. Una performance di cui noi italiani, a parte qualche amatore, non abbiamo potuto godere, ma che ha colpito comunque, in tutto il mondo, l’immaginario comune.

L’Academy, associazione che ogni anno, come sapete, assegna gli Oscar, l’ha voluto ricordare così: con un’immagine del Genio, abbracciato ad Aladdin, ed una scritta, semplice, essenziale e di una forza incredibile, specie in questo momento: «Genio, sei libero».

Leggi anche: 10 ruoli di Robin Williams da ricordare, Il ricordo di Hollywood di Robin Williams e Tutti gli aggiornamenti sulla morte di Robin Williams

© RIPRODUZIONE RISERVATA