Il remake di Point Break, film cult del 1991 che lanciò la carriera di Kathryn Bigelow, è un progetto in ballo già da due annetti in quel di Hollywood. Toccherà al regista Ericson Core (Invincible e direttore della fotografia di Fast & Furious e di Daredevil) portare sul grande schermo il nuovo film, la cui storia seguirà la linea narrativa dell’originale, con un agente dell’FBI infiltrato in una banda di criminali, ma questa volta il contesto di riferimento sarà il mondo degli sport estremi, anziché quello dei surfisti. Oggi dalle Giornate professionali di Sorrento veniamo a sapere che sarà la Eagle Pictures a distribuire in Italia il film, la cui produzione dovrebbe iniziare a breve. Ma non solo, perché la società di distribuzione porterà sui grandi schermi italiani anche Rocketman, il biopic sulla vita di Sir Elton John interpretato da Tom Hardy, e il primo film da regista di Russell Crowe The Water Diviner, che racconterà la vicenda di un padre che dopo la fine della Prima guerra mondiale si reca a Istanbul alla ricerca dei suoi figli, scomparsi durante la battaglia di Gallipoli (1915-1916).

© RIPRODUZIONE RISERVATA