I Guardiani della galassia non potevano cominciare meglio la loro avventura nelle sale americane: l’esordio di 94,3 milioni di dollari (record del mese di agosto) a oggi si è esteso a 106 milioni negli States – e 172 milioni worldwide -. Numeri che indicano un altro grande successo della Marvel, che sul team di Star Lord aveva scommesso molto.

In Italia non arriverà prima del 22 ottobre prossimo, ma già è stato annunciato il sequel, previsto per il 2017. Del secondo capitolo ha parlato recentemente Kevin Feige, in un’intervista rilasciata a IGN. Il numero uno della Marvel ha svelato i primi dettagli sulla trama, affermando che il film esplorerà il rapporto tra Peter Quill (alias Star Lord) e suo padre. Riguardo a Thanos, invece, che nel film di James Gunn è interpretato da Josh Brolin e compare in una piccola parte, afferma: «Tutto quello che potrei dire sarebbe uno spoiler, quindi non mi sembra il caso di sbilanciarmi troppo. Il bello del nostro universo è che un personaggio può comparire in qualsiasia franchise, dunque chi lo sa…». Che il Titano faccia capolino anche in Avengers: Age of Ultron?

In ultimo, Feige si è espresso sul possibile crossover tra i Guardiani e i Vendicatori, di cui si è vociferato in questi giorni: «Sarebbe molto divertente e sono sicuro che Joss Whedon si divertirebbe molto a scriverlo: vi immaginate Capitan America faccia a faccia con Rocket? O Drax avere una conversazione con Tony Stark?».

Tutto è possibile nella Casa delle idee.

Leggi anche: Anthony e Joe Russo aggiornano su Captain America 3

Fonte: IGN

© RIPRODUZIONE RISERVATA