Il film sulla Justice League Dark è uno dei progetti che Warner Bros. e DC Comics hanno in cantiere. Se ne parla ormai da tempo, con Guillermo del Toro a dirigere. Il regista messicano ha un’agenda fittissima, tra l’horror soprannaturale Crimson Peak, Pacific Rim 2 e un misterioso film in bianco e nero, ma non ha dimenticato questo affascinante crossover.

Intervistato da IGN, ha aggiornato sui lavori: «Il piano è farne un film, non una serie tv, e in questo momento siamo immersi nella sceneggiatura. Ho già abbozzato due o tre differenti scheletri narrativi, scrivendo 75 pagine. Ci è voluto un anno, ma dobbiamo creare una nuova storia e poi procedere con lo script vero e proprio. Ci incontreremo con Warner e DC per discuterne, ma posso garantire che sarà davvero un gran lavoro». Come si inserirà all’interno dell’universo DC, ancora in fase di sviluppo? Di questo Del Toro aveva parlato al Comic-Con: «Warner e DC sono stati molto chiari: prima di unire tutti i personaggi, faranno solo proprietà separate. Nel film vedrete Constantine, Swamp Thing, Zatana, e Sandman, e quando arriverà il momento giusto ne realizzeranno un crossover. Stessa cosa per Batman, Superman, Green Latnern… ora vogliono lasciarci totale indipendenza».

Nessuna continuità, inoltre, con l’universo narrativo della serie Constantine targata NBC: «Quando ho chiesto se dovessi seguirla in qualche modo, mi hanno risposto di continuare per la mia strada».

Dark Universe (questo il titolo provvisorio del progetto) si farà dunque, ma l’inizio della produzione sembra ancora lontano. Diverso, invece, il discorso per Pacific Rim 2: «Gireremo parte del film in diverse location, e non in unico set come il primo capitolo. Vogliamo usare molto di più gli esterni e la luce del giorno. Sto cercando di fare un film che prosegua quanto narrato in Pacific Rim, aggiungendo però molte novità».

Fonte: IGN, Superherohype

© RIPRODUZIONE RISERVATA