The Walking Dead, pur non convincendo sempre tutti con il suo incedere altalenante, è sicuramente una delle serie di maggior successo degli ultimi anni.
In attesa di scoprire cosa succederà a Rick e compagni nella midseason finale, anche il creatore della graphic novel (e produttore esecutivo dello show) Robert Kirkman ha raccontato a THR di non essere sempre rimasto soddisfatto del suo operato.

In particolar modo, Kirkman ha un solo, grosso rimpianto: il finale della prima stagione. «Se potessi rifarlo, non propenderei per l’episodio al CDC. È possibile che io abbia dato troppo informazioni, creando un enorme cambiamento nella serie sin dal principio. Sento che poteva esserci un modo migliore di chiudere la prima stagione. C’erano delle cose in quell’episodio che non s’integravano con il mondo di The Walking Dead. Probabilmente se dovessi rifare tutto girerei alla larga dalle rivelazioni di Jenner. Nel fumetto sono stato più cauto, senza dire cosa succede nelle altre parti del mondo… È un qualcosa che sarà divertente esplorare nella serie spin-off.»

Siete d’accordo con Robert Kirkman?

Leggi anche la tavola di Zerocalcare dedicata a TWD

Fonte: thr

© RIPRODUZIONE RISERVATA