Una conferma e due new entry sul podio degli incassi del weekend appena trascorso negli Usa. In pole position resta, anche Oltreoceano come da noi, il film di Tim Burton Alice in Wonderland con 34,5 milioni incassati, che portano il totale a 265 milioni di dollari. Si tratta (come confermato da BoxOfficeMojo) del migliore risultato nella carriera del regista, anche se Batman e altri film avrebbero registrato ad oggi migliori risultati in termini di pubblico (ciò è dovuto al prezzo superiore del biglietto per le proiezioni 3D di Alice).
Come detto sono invece tutte new entry quelle che seguono la prima posizione: troviamo le commedie Diary of a Wimpy Kid (Diario di una schiappa, dal libro omonimo di Jeff Kinney) con 21,8 milioni di dollari incassati e Il cacciatore di ex (21 milioni di dollari) con Jennifer Aniston e Gerard Butler (in Italia dal 9 aprile). Al quarto posto si piazza il fantascientifico Repo Men (6,1 milioni), con Jude Law e Forest Whitaker.
Ancora in pista Avatar di James Cameron che porta a casa altri 4 milioni di dollari e rimpingua così il bottino più ricco della storia del cinema Usa e mondiale: rispettivamente pari a 736 milioni di dollari e 2,6 miliardi.
Escono di scena Brooklyn’s Finest (4,2 milioni), Poliziotti fuori (4,2 milioni) e The Crazies (3,6 milioni)

Se volete dire la vostra sui film in top ten cliccate sui titoli qui sotto e postate i vostri commenti nelle nostre schede film. Ogni settimana Best Movie sceglierà la più bella e le migliori saranno pubblicate anche sul prossimo numero della nostra rivista!

Top ten americana dal 19 al 21 marzo 2010

  1. Alice in Wonderland (34,5 milioni)
  2. Diary of a Wimpy Kid (21,8 milioni)
  3. Il cacciatore di ex (21 milioni)
  4. Repo Men (6,1 milioni)
  5. Lei è troppo per me (6 milioni)
  6. Green Zone (5,9 milioni)
  7. Shutter Island (4,7 milioni)
  8. Avatar (4 milioni)
  9. Our Family Wedding (7,6 milioni)
  10. Remember Me (8,3 milioni)

Per gli aggiornamenti visitate www.boxofficemojo.com

http://boxofficemojo.com/news/?id=2688&p=.htm
© RIPRODUZIONE RISERVATA