James Bond

Dopo un’attesa che, a causa della pandemia, è durata molto più del previsto, finalmente il giorno dell’uscita di No Time To Die è quasi arrivato. L’ultimo film con Daniel Craig debutterà nelle sale il 30 settembre, chiudendo una vera e propria era per il franchise di James Bond. E ovviamente, più si avvicina l’epilogo dell’avventura cinematografica dell’attore, più cresce la curiosità sul futuro di 007: chi sarà il nuovo volto del personaggio?

Proprio ieri vi abbiamo rivelato cosa ne pensa Pierce Brosnan, che dal 1995 al 2002 ha interpretato Bond in quattro capitoli: GoldenEye, Il domani non muore mai, Il mondo non basta e La morte può attendere, prima di cedere il ruolo proprio a Craig. Secondo l’attore, il miglior candidato per la parte è senz’altro Idris Elba, sebbene abbia ammesso di apprezzare molto anche Tom Hardy come potenziale nuovo volto di 007.

Ed era proprio quest’ultimo a risultare come favorito anche secondo i bookmakers, che nonostante la miriade di attori con ottime chance di vestire lo smoking di Bond, non avevano avuto molti dubbi in merito al futuro della saga: sarebbe stato lui a ricevere il testimone da Craig. Ma la musica, a quanto pare, sembrerebbe essere cambiata in favore di un altro interprete, che proprio nelle ultime ore ha scalzato Tom Hardy dal primo posto di questa classifica.

Si tratta di Regé-Jean Page, recentemente finito sotto ai riflettori per aver prestato il volto al Duca di Hastings in Bridgerton ma noto anche al cinema per i suoi ruoli nei film Macchine mortali, Sylvie’s Love ed Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1, che ha rappresentato il suo esordio sul grande schermo. Le quote, per il momento, danno proprio lui come favorito per diventare il nuovo James Bond, seguito ovviamente dal sopracitato Hardy. Dopo di loro, figurano anche Luke Evans, Henry Cavill e Idris Elba, per la gioia di Brosnan.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere Regé-Jean Page nelle vesti del celebre agente? O preferireste un altro dei nomi citati?

In attesa di scoprire chi verrà scelto per l’ambito ruolo, vi ricordiamo che No Time to Die è diretto e co-scritto da Cary Fukunaga. Nel cast, oltre a Daniel Craig, vedremo Rami Malek nei panni di Lyutsifer Safin; Léa Seydoux, che tornerà ad essere Madeleine Swann; Lashana Lynch, new entry nel ruolo di Nomi; Christoph Waltz, che riprenderà le vesti di Stavro Blofeld; Ralph Fiennes come Gareth Mallory / M; Ben Whishaw, che sarà Q; Naomie Harris nei panni di Eve Moneypenny; Rory Kinnear, interprete di Bill Tanner; David Dencik, che sarà Waldo Obruchev; Jeffrey Wright nelle vesti di Felix Leiter; Ana de Armas come Paloma; Dali Benssalah nel ruolo di Primo, ed infine Billy Magnussen, che interpreta Logan Ash.

Qui la sinossi ufficiale:

In No Time To Die, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto. La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia.

Fonte: MovieWeb

© RIPRODUZIONE RISERVATA