james bond 007

Mancano ancora tre mesi alla tanto agognata uscita del 25° film della saga di James Bond e ultima apparizione di Daniel Craig nell’iconico ruolo. Dopo oltre un anno di ritardo a causa della pandemia, No Time to Die sbarcherà nelle sale italiane il 30 settembre. Dopodiché, sarà davvero tempo di pensare al prossimo 007.

Coi nomi degli attori che sono stati suggeriti o si sono proposti per la parte, ci si potrebbe riempire qualche schermata dei titoli di coda. Solo nell’ultimo periodo, sono stati fatti i nomi di Tom Hiddleston, Luke Evans, Cillian Murphy, Jamie Bell… Tra loro, è stato fatto anche il nome di Henry Cavill, ma le sue chance secondo uno studioso della saga sarebbero ben poche.

A dire la sua ora è un esperto in materiale di 007, ovvero Pierce Brosnan. L’attore ha interpretato per 4 volte l’agente segreto inglese uscito dalla penna di Ian Fleming: da GoldenEye del 1995 a Die Another Day del 2002. Poi, ha ceduto il ruolo proprio a Daniel Craig.

In un’intervista a People, Brosnan ha riempito di complimenti il collega, protagonista di 5 capitoli della fortunata saga: «Daniel è stato magnifico e può andarsene a testa alta e schiena dritta. Ha davvero lasciato un marchio incredibile sul franchise». Quindi, ha avanzato due candidature per chi potrebbe prendere il suo posto:

«Mi viene in mente Idris Elba. Idris ha una presenza molto potente e una grande impostazione vocale. Sarebbe magnifico. Poi c’è anche Tom Hardy. Potrebbe davvero mordere i mobili e insieme essere una presenza discreta – entrambi potrebbero»

L’attore, che pochi anni fa aveva idee completamente diverse a riguardo, ha anche aggiunto: «Ora che Daniel ha lasciato questa impronta indelebile, possono prendere molte strade diverse. Ma la tua ipotesi è valida tanto quanto la mia, su chi sarà il prossimo Bond. Non c’è nessun altro franchise come questo. Nessuno».

Chissà che dalle parti di Amazon, che di recente ha acquisito la MGM e quindi i diritti del personaggio, non prendano sul serio il suo parere professionale: di 007 se ne intende, dopotutto.

Foto: MovieStills

Fonte: People

© RIPRODUZIONE RISERVATA