Keanu Reeves

Qualche giorno fa vi avevamo dato conto della possibile apparizione di Keanu Reeves nei panni di Kraven the Hunter, uno dei più longevi e storici villain di Spider-Man.

L’indiscrezione era stata riportata The Illuminerdi, che parlava di un’offerta che la Sony avrebbe formulato a Reeves per il film attualmente in pre-produzione. Tuttavia nella giornata di ieri Skyler Shuler, caporedattore di The DisInsider, ha rivelato su Twitter di essere venuto a conoscenza del fatto che l’attore aveva già provveduto a declinare l’offerta mesi fa.

Da molto tempo si parla di un possibile coinvolgimento di Reeves in un cinecomic, magari con un ruolo direttamente legato ai personaggi Marvel. Ai microfoni di ComicBook.com due anni fa circa, nell’ambito della promozione di Spider-Man: Far From Home, il capo dei Marvel Studios Kevin Feige aveva fatto allusione a degli abboccamenti con Reeves, spiegando: «Ne parliamo con lui per quasi tutti i film che facciamo, discutiamo sempre della possibilità con Keanu Reeves. Non so quando e se si unirà all’UCM, ma vogliamo assolutamente capire quale sia la maniera migliore affinché ciò accada».

 

In passato si era fatto anche il nome di J.C. Chandor (1981: Indagine a New York, Triple Frontier) come possibile regista, a partire da una sceneggiatura firmata Richard Wenk, ma non era trapelata alcuna indiscrezione reale su un possibile attore protagonista.

I fan di Kraven, già prima di quest’ulteriore smentita, avevano espresso sui social media la loro preferenza scegliendo, come interprete ideale per la parte, Karl Urban, attore neozelandese che ha recitato nel reboot di Star Trek, in Thor: Ragnarok nel MCU (era Skurge l’Esecutore) e si è ritagliato grande fama nei panni di William “Billy” Butcher nel più recente serial di Amazon The Boys.

E voi, chi vedreste bene per il ruolo? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti!

Foto: Getty (Rodin Eckenroth/FilmMagic)

© RIPRODUZIONE RISERVATA