Kick-Ass 2 arriverà nei cinema italiani tra due giorni (noi ve ne parliamo qui), ma in quanto a chiacchiere e rumor a riguardo è già da qualche tempo che il film di Jeff Wadlow è sotto ai riflettori. Soprattutto per quel che riguarda l’uso della violenza nel film: «eccessivo» secondo uno dei nuovi membri del cast alias Jim Carrey, «niente di che» per Hit-Girl alias Chloë Moretz.

Quale che sia la vostra opinione sull’argomento, oggi scopriamo altri dettagli: per esempio che la violenza nel film sarebbe dovuta essere molta di più. Lo svelano uno dei protagonisti del film, Christopher Mintz-Plasse, e il regista Jeff Wadlow in una videointervista con Digital Spy. Stando a queste dichiarazioni, tra le scene tagliate dal cut cinematografico ce n’era una in cui i Toxic Mega Cunts, la banda di supercattivi capitanata da The Motherfucker, usava violenza di gruppo sulla fidanzata di Kick-Ass, e un’altra che coinvolgeva la decapitazione di un cane. Per queste e altre gradevoli dichiarazioni, l’intervista completa è qui sotto:

© RIPRODUZIONE RISERVATA