In più di vent’anni di carriera, c’è una cosa che Leonardo DiCaprio non ha mai fatto: recitare in un sequel. O meglio, ci sarebbe Critters 3 se vogliamo contarlo, ma allora (1991) l’attore non era certo la stella che sarebbe diventata pochi anni dopo. Per chi lavora in un’industria come Hollywood, che del riciclo ha sempre fatto uno dei suoi ingranaggi fondamentali, si tratta di un buco nel curriculum che, quanto meno, desta curiosità.

L’attore ne ha parlato a Variety, in occasione della cover story dedicata a The Revenant, ultima fatica di Inarritu di cui è il protagonista: «Ogni film che ho fatto lo considero come un’unica e individuale opera d’arte. Con questo non sto dicendo che non accetterei mai un progetto che comprenda dei sequel. Alcuni dei più bei film della storia hanno avuto dei sequel, come Il padrino. Il secondo capitolo è fantastico. Solo non è capitato, tutto qui».

A questo è intervenuto il regista messicano: «Noi stiamo pensando a The Revenant 2!». DiCaprio ha sgranato gli occhi…

Leggi anche: Leonardo DiCaprio confessa: «Nella vita ho rischiato di morire almeno tre volte…»

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA