Nel variegato panorama televisivo odierno, The CW è una sicurezza: luogo di approdo ideale per i prodotti cosiddetti “di genere”, nella sua line-up può schierare serie su supereroi, vampiri e ragazzi del domani. Alla lista si aggiungerà presto una new entry, questa volta decisamente virata all’horror: i creatori di Fringe, nonché sceneggiatori degli ultimi due film di Star Trek, cioè Alex Kurtzman e Roberto Orci, hanno infatti ingaggiato Joseph Hillstrom King, meglio conosciuto come Joe Hill, per ridare vita a Un salto nel buio, serie horror a episodi creata da George Romero negli anni Ottanta. Intitolata in originale Tales from the Dark Side, la serie produsse novanta episodi e un film datato 1990, e ora tornerà in versione riveduta e corretta grazie alla penna di uno che di horror se ne intende: Joe Hill, infatti, oltre ad aver scritto il romanzo Horns (da cui è stato tratto il film con Daniel Radcliffe) porta sulle spalle un’eredità pesante, essendo il figlio nientemeno che di Stephen King.

Un salto nel buio fece la storia, negli anni Ottanta, adattando racconti proprio di Stephen King, mettendo gente come Jodie Foster dietro la macchina da presa e lanciando alla grande la tradizione delle serie tv horror a episodi, che qualche anno dopo esplose con Tales from the Crypt e con la splendida Masters of Horror. Non sappiamo ancora quando potremo vedere questo remake, ma pare che CW stia correndo per arrivare in tempo per l’estate 2014.

Qui sotto, la sigla originale di Un salto nel buio:

Fonte: Slashfilm

© RIPRODUZIONE RISERVATA