Questa edizione di Lucca Comics & Games si è conclusa nel segno dei record, con molti eventi e anteprime interessanti, tantissimi cosplayer (guarda la gallery) e un’area Movie le cui dimensioni continuano a crescere di anno in anno.

È proprio in questa sezione che si colloca l’ultimo evento a cui abbiamo assistito; i doppiatori di Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato hanno presenziato a un divertente incontro che, tra letture del libro e improvvisazioni, ha introdotto la proiezione di ben 40 minuti di featurette tratti dall’edizione estesa del film, in arrivo in Italia il 12 novembre. 

Sono stati mostrati prevalentemente i dietro le quinte di alcune tra le sequenze più adrenaliniche del film, tra cui la battaglia dei giganti, la caduta della compagnia nella città dei Goblin e l’atto finale nella foresta incendiata. Dalla visione di questi contenuti traspare come Peter Jackson abbia sì ricorso spesso alla computer grafica nella realizzazione di questi film, ma allo stesso tempo non abbia perso la sua identità di “artigiano del cinema”. Il regista neozelandese, infatti, preferisce ancora la realizzazione di set imponenti o l’uso centinaia di comparse per ricreare, con l’accuratezza maniacale che lo contraddistingue, il mondo della Terra Di Mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA